Apple pie

Crostate | 17 marzo 2017 | By

Avete presente la torta di Nonna Papera? Quel dolce di mele che la nonna “sprint” dei cartoni animati preparava spesso ai suoi nipotini..ecco credo che sia stata una delle mie prime ispirazioni per diventare una pasticciona incallita. Qualche giorno fa ho pensato che era troppo tempo che non la preparavo per cui mi sono messa subito all’opera. Una delle ricette migliori che io abbia provato è senza dubbio quella di California bakery dove viene utilizzata una pasta che non è né frolla né sfoglia ma una specie di brisè molto elastica perfetta per contenere una montagna di mele speziate. Servitela tiepida con una pallina di gelato vicino e farete la felicità di grandi e piccini! Forza…che aspettate a provarla! 😀 

(altro…)

Fluffosa al caffè & cacao con frosting al pistacchio

Ebbene sì …anche io ho potuto finalmente testare questa fantastica torta che in morbidezza non ha davvero eguali! Non potevo che farlo con un ricetta di Monica Zacchia, regina indiscussa delle fluffose, presa dal suo blog Dolci gusti e come sempre un pò modificata a modo mio. Vi consiglio vivamente di comprarvi lo stampo (che non è altro che quello della chiffon cake) e provare qualche ricetta perché la fluffosa sta davvero bene con tutto! 😉 

(altro…)

Schiacciata fiorentina

Nella tradizione italiana ci sono dolci, che pur non essendo frittelle o simili, vengono preparati fin dai tempi antichi nel periodo del carnevale ed uno di questi è la schiacciata fiorentina. Ho conosciuto questa torta deliziosa mentre ero ospite di un podere nella val di Taro  la cui proprietaria era appunto di Firenze e me ne sono subito innamorata. É una torta semplice della tradizione “povera” ma che racchiude un gusto sorprendente dato da pochi ingredienti .Ho deciso di guarnire questa torta profumatissima  con un pò di codette colorata per renderla ancora più carnevalesca!

(altro…)

Mini cake di rose

La festa di San Valentino non mi è mai piaciuta, non credo che ci sia bisogno di un giorno preciso per celebrare l’amore, però una piccola idea per un dolcetto carino ve la posto comunque…può decisamente sempre servire! 😛 Avete presente la torta di rose? Bè io la adoro, quel profumo di lievito di birra e burro che sprigiona il forno durante la cottura fa troppo “merenda felice”. Ho sempre voglia di mangiarla però, se non ci sono ospiti,  preparare una torta intera  per due é un pò troppo, soprattutto perchè  non è un dolce che si conserva fragrante a lungo. Ecco la soluzione : mini rose da mangiare in tre bocconi! Per l’occasione le ho decorate con cuoricini di zucchero perché in fondo…anche io ho il cuore tenero! 😆 

(altro…)

Zeppole di San Giuseppe al forno

 

Febbraio è alle porte ed io, oltre a fremere per il primo costume di carnevale del mio pupetto, ho una voglia matta di frittelle, lattughe, zeppole…purtroppo il tempo per una neo mamma é davvero poco e friggere sarebbe un’utopia, per cui vi propongo queste zeppole di S. Giuseppe al forno che sono un’ottima alternativa a chi non ha voglia o tempo di fritto! 😉 Normalmente queste zeppole si farciscono solo in superficie ma io trovo che farlo anche internamente sia troppo goloso!La pasta di questi dolcetti non è altro che choux  ( cioè quella dei bignè) per cui seguite alla lettera le indicazioni altrimenti non vi usciranno correttamente!

(altro…)

Sono tornata…(con la nuova ME)

Eccomi qui…ne è passato di tempo da quel 2 settembre quando ho pubblicato il mio ultimo post…per voi sono poco piú di 4 mesi, a me sembra un secolo. La mia vita si é semplicemente stravolta alle 2,24 del 10 settembre quando, dopo un travaglio infinito, ho conosciuto quel famoso bimbetto che é cresciuto in me e con me in quegli ultimi 9 mesi. Quel giorno, oltre a nascere Nicoló, é nata “mamma Laura” una persona che, per forza di cose, si é insediata in me non lasciando spazio a tutto ció che c’era prima. Direte “Sbagliato..Bisogna mantenere i propri svaghi” vi dico é vero, ma non sempre è facile e magari al mio blog , nei momenti liberi ho preferito un  bagno caldo o cucinare un semplice dolce senza doverlo per forza condividere col web. Giusto o sbagliato io non mi permetto di giudicare le altre maternitá perché ogni bimbo é diverso, ogni situazione cambia…ho invidiato tremendamente certe blogger che seguo scrivere a pochi giorni dal parto e continuare a farlo con un neonato in casa, mi sono chiesta come potessero farcela poi mi sono pacata ed ho capito che ognuno ha i suoi tempi come per tutte le cose. Ora, pian piano “mamma Laura” sta cercando di fare un pó di posto a Laura e prima o poi convivranno dividendosi il mio tempo in parti, quanto piú possibili, uguali. Penso che da ora in poi saró una blogger un pó meno presente ma piú di cuore, forse un pó meno pignola ma sempre piú pasticciona! Ora vi lascio che c’é chi mi vuole in maniera esclusiva…spero di postarvi presto la mia prima ricetta da mamma! 😀

(altro…)

CONSIGLIA Ciambelline soffici