Crostata di marmellata, amaretti e crosta di nocciole

Crostate | 13 aprile 2015 | By

A volte  mi capita di parlare di dolci  con un signore che frequenta la mia palestra, di cui non conosco nemmeno il nome, ma che, come me, è un  appassionato “pasticcione” . Tra un attrezzo e l’altro, spesso e volentieri, ci confrontiamo sulle ricette provate nel weekend. Quando mi ha raccontato di questa torta di origini piemontesi, con gli amaretti ed una crosta di nocciole mi è subito venuta  voglia di provarla: adoro gli amaretti e le nocciole! Il risultato è stato gradito da tutti ed io ho messo in repertorio una nuova ricetta per una torta da credenza dal gusto davvero particolare.

Ingredienti per uno stampo da crostata diametro 28 cm

 Per la frolla:

200 gr farina per frolle

100 gr burro freddo di frigo

100 gr zucchero

2 uova medie

un pizzico di sale

un pizzico di lievito per dolci

Per il ripieno

400 gr di marmellata di prugne

250 gr di amaretti

½ bicchiere di liquore amaretto

100 gr di nocciole pelate e tritate finemente

120 gr di zucchero

2 uova grosse

Carta da forno per la teglia

Procedimento

Su di una spianatoia versate la farina ,il sale ed il lievito; fatevi una fontana nel mezzo e ponetevi il burro e lo zucchero.

Iniziate ad impastare dal centro  amalgamando cioè solo il burro con lo zucchero.

Unite poi sul burro e zucchero le uova continuando ad impastare velocemente con le dita ed avendo cura di incorporare all’impasto per ultima la farina.

Quando avrete ottenuto una pasta liscia fate una palla, avvolgetela nella pellicola e ponetela in frigo per un’ora.

Per preparare il ripieno iniziate montando a crema le uova con lo zucchero fino a che saranno spumose.

Incorporate le nocciole tritate finemente dopo di che mettetelo da parte.

Prendete la frolla dal frigo e stendetela col mattarello ad uno spessore di 3/4 mm sopra ad un foglio di carta da forno.

Trasferite il disco di pasta con la carta da forno nello stampo lasciando un bordo laterale di 1 cm c.ca per contenere tutto il ripieno.

Distribuite la marmellata di prugne su tutta la superficie.

Ora prendete gli amaretti e dopo averli inzuppati nel liquore distribuiteli a  cerchi concentrici sopra la marmellata.

Riprendete la vostra crema di uova e nocciole e coprite per bene tutta la superficie della torta avendo cura che arrivi fino al bordo.

Scaldate il forno a 180°C e infornate la torta per 30/40 minuti fino a quando cioè la superficie sarà dorata.

Una volta sfornata lasciate raffreddare e servite, perché no, accompagnando con un buon bicchierino di Amaretto di Saronno.

torta amaretti e nocciole

Comments

  1. Leave a Reply

    milesweetdiary
    17 aprile 2015

    Che interessanti e utili conoscenze in palestra 🙂 Deve essere super anche questa torta.

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Focaccia al pomodoro con crescenza al TABASCO®.