Crostata ricotta, amaretti e mandorle

Crostate | 7 marzo 2016 | By

Tutte le volte che io e la mia amica Rosangela organizziamo una merenda le chiedo di preparare la sua torta “cavallo di battaglia” che amo estremamente. Il sapore degli amaretti con le mandorle e la ricotta crea un mix davvero particolare, l’aggiunta del cioccolato poi la rende davvero golosa! Provare per credere!  😛 

Crostata Ricotta Amaretti  e  Mandorle

Ingredienti per una teglia da crostata di 24/26 cm

Per la pasta frolla

300  gr  Farina 00 per dolci

150  gr  burro appena tolto dal frigorifero

150  gr   zucchero

  50  gr   tuorli d’uovo

1 pizzico di sale

1 pizzico di lievito per dolci

 

Per il ripieno

500  gr   ricotta

100  gr   zucchero

200  gr   amaretti

100  gr   mandorle pelate

  50  gr   cioccolato fondente in scaglie

1 tuorlo

1 cucchiaio di maraschino o liquore dolce

Crostata Ricotta Amaretti e  Mandorle

Su di una spianatoia versate la farina ,il sale ed il lievito; fatevi una fontana nel mezzo e ponetevi il burro e lo zucchero.

Iniziate ad impastare dal centro  amalgamando cioè solo il burro con lo zucchero.

Unite poi sul burro e zucchero le uova continuando ad impastare velocemente con le dita ed avendo cura di incorporare all’impasto, per ultima, la farina.

Quando avrete ottenuto una pasta liscia fate una palla, avvolgetela nella pellicola e ponetela in frigo per un’ora.

Mentre la pasta si rassoda preparate la farcia tritando finemente gli amaretti con le mandorle.

Ponete la miscela ottenuta in una terrina e aggiungete la ricotta, lo zucchero ed il tuorlo.

Amalgamate il tutto fino a quando non sarà una crema omogenea. Incorporate il liquore e le scaglie di cioccolato fondente.

Prendete la pasta dal frigo e dividetela in due parti uguali: stendete la prima con un mattarello ad uno spessore di mezzo cm e ponetela sul fondo della vostra teglia rivestita di carta da forno.

Cercate di ottenere un bordo di almeno 2 cm che sia uguale per tutta la circonferenza (se così non fosse potete refilarlo con un coltello).

Riempite il guscio di frolla con il ripieno livellandolo per bene.

Riducete la pasta avanzata in grosse briciole e coprite la superficie della torta.

Infornate in forno già caldo statico a 180° C per 50 minuti.

Sfornate e fate raffreddare.

Noterete che questa torta diventerà più buona il giorno dopo quando i vari sapori si saranno amalgamati alla perfezione. 😆   

Crostata Ricotta  Amaretti  e Mandorle

 

Crostata Ricotta Amaretti  e  Mandorle

Crostata Ricotta Amaretti  e Mandorle

 

Comments

  1. Leave a Reply

    Antonella Bova
    11 marzo 2016

    Dai, mi piace un sacco!!! Assolutamente da provare, un dolce proprio nelle mie corde. Un bacio…

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Focaccia al pomodoro con crescenza al TABASCO®.