Torta Engadinese

Crostate | 21 aprile 2017 | By

Vi ho mai raccontato della mia passione sfrenata per Livigno? Ci vado da ormai 15 anni tutti gli anni ed a marzo abbiamo fatto conoscere questo splendido paese anche al piccolo Nicolò. Per una food blogger la Valtellina é un paradiso…i pizzoccheri, la bresaola, gli sciatt…insomma si ritorna a casa sempre con qualche kg in più ma felici più che mai! Ho scoperto solo quest’anno però questo dolce di cui mi sono follemente innamorata : la torta engadinese! 😍😍😍 Questa torta è tipica dell’Engadina cioè una Valle sita nel canton Grigioni in Svizzera che confina praticamente con Livigno. Trattasi di un guscio di frolla ripieno di noci lavorate con caramello e miele, insomma io ve la consiglio vivamente e poi, se ancora non ci siete stati, vi consiglio di farvi un bel weekend a Livigno e provare l’originale! 😉

Ingredienti per uno stampo da crostata dia 20/22 cm

Per la pasta:

300 gr   Farina 00 per frolla

150 gr   Burro freddo

100 gr   Zucchero

2 uova

 

Per il ripieno:

220 gr   noci tritate grossolanamente a coltello

220 gr   zucchero

150 gr   panna fresca

  20 gr   miele

 

1 uovo per lucidare

In una terrina impastate velocemente il burro con lo zucchero.

Aggiungete le uova una alla volta.

Incorporate tutta la farina e continuate ad impastare su di una spianatoia fino ad ottenere un panetto liscio.

Avvolgetelo nella pellicola e ponetelo in frigo per almeno due ore, meglio se tutta la notte.

Dedicatevi al ripieno: mettete lo zucchero  in una casseruola antiaderente, fatelo cuocere a fuoco moderato rimestando ogni tanto fino ad ottenere un caramello chiaro.

Abbassate il fuoco al minimo e aggiungete la panna (attenzione agli schizzi!) e successivamente il miele.

Incorporate le noci alla salsa al caramello e fate leggermente raffreddare.

Riprendete la pasta frolla e dividetela in due parti da cui, tirandole col mattarello, ricaverete due dischi del diametro della teglia.

Foderate lo stampo precedentemente ricoperto di carta da forno con il primo disco.

Riempite il guscio ottenuto con il composto di noci.

Ricoprite con il secondo disco di pasta facendo attenzione a sigillare molto bene i bordi, ripassateli poi facendo pressione con i rebbi di una forchetta.

Con la stessa forchetta bucherellate la superficie della torta in modo che non si gonfi in cottura.

Infine spennelate il dolce con l’uovo leggermente sbattuto.

Preriscaldate il forno statico a 180°C e infornate per 35/40 minuti fino a quando la superficie non sia bella dorata.

A cottura ultimata fate raffreddare ed il dolce sarà pronto per essere servito!🍰🍰🍰

Comments

    • Leave a Reply

      Gingerella la Dolce
      21 aprile 2017

      Grazie Giovanna…sempre gentilissima! Prova la poi mi dici! 😚

  1. Leave a Reply

    Mile
    21 aprile 2017

    Ben ritornata e ritrovata con un nuovo piccolo ospite in cucina 🙂 e con un delizioso dolce che non conoscevo.

  2. Leave a Reply

    Gingerella la Dolce
    21 aprile 2017

    Ma grazie Mile! 😘 Provala poi mi dirai!😜

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Focaccia al pomodoro con crescenza al TABASCO®.