Mini cake di rose

La festa di San Valentino non mi è mai piaciuta, non credo che ci sia bisogno di un giorno preciso per celebrare l’amore, però una piccola idea per un dolcetto carino ve la posto comunque…può decisamente sempre servire! 😛 Avete presente la torta di rose? Bè io la adoro, quel profumo di lievito di birra e burro che sprigiona il forno durante la cottura fa troppo “merenda felice”. Ho sempre voglia di mangiarla però, se non ci sono ospiti,  preparare una torta intera  per due é un pò troppo, soprattutto perchè  non è un dolce che si conserva fragrante a lungo. Ecco la soluzione : mini rose da mangiare in tre bocconi! Per l’occasione le ho decorate con cuoricini di zucchero perché in fondo…anche io ho il cuore tenero! 😆 

Ingredienti per 8/9 rose

Per la pasta:

250 gr  farina manitoba 

 40  gr  zucchero

 50  gr  latte

 80  gr  burro morbido

   8  gr  lievito di birra fresco

   2  gr  sale

   2  uova

   1  cucchiaio di miele

   2  cucchiai di rum

   scorza grattugiata di mezzo limone

   1 bustina di vanillina

  

 Per la crema al burro:

  50  gr  burro morbido

  50  gr  zucchero

    2  cucchiai di rum 

  Pirottini di stagnola

Intiepidite il latte e scioglietevi il lievito di birra.

In un terrina ponete la farina, lo zucchero, il miele, la vanillina, le uova, il rum ed il latte con il lievito.

Per ultimo unite il sale.

Impastate fino a quando il composto non sarà liscio.

Unite poco alla volta il burro morbido avendo cura che risulti ben incorporato all’impasto.

Coprite la terrina con della pellicola e fate lievitare in forno spento con la luce accesa per almeno un’ora, o fino a quando la pasta non sarà bella gonfia.

Nel frattempo preparate la crema di burro sbattendo con la frusta il burro con lo zucchero ed il rum.

Quando l’impasto sarà lievitato ponetelo su di una spianatoia infarinata e tiratelo con il mattarello in un rettangolo di dimensioni 30×20 cm.

Prendete la  crema al burro e spalmatela sulla superficie del vostro rettangolo.

Arrotolate la pasta sulla crema dal lato più lungo formando un rotolo abbastanza stretto.

Tagliate il rotolo di pasta in sezioni da 3/4 cm di spessore.

Sistemate ogni sezione in un pirottino che avrete precedentemente imburrato ed infarinato.

Mettete le mini rose nel forno spento con luce accesa a lievitare per almeno 2 ore, fino a quando non saranno raddoppiate di volume.

Dopo che la lievitazione sarà compiuta, preriscaldate il forno statico a 180 °C e infornate le tortine  per 15/20 minuti.

Se vedete che la superficie si scurisce troppo copritela con della carta stagnola.

Sfornate le rose e liberatele dai pirottini.

Le mini rose sono deliziose se servite calde spolverizzate con dello zucchero a velo, ma anche fredde non sono niente male. 😉 

 

 

 

Comments

    • Leave a Reply

      Gingerella la Dolce
      13 febbraio 2017

      Grazie Giovanna! 😘

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Torta di mais