Saccottini al cioccolato

Da brava pasticciona sono anche una grande golosona per cui a volte, preparo goloserie più per me che per gli altri. Settimana scorsa mi è venuta voglia di quei bei saccottini al cioccolato  che si vedono a volte nelle pasticcerie e che, in realtà, sono dei dolci di origine francese chiamati pain au chocolat. Detto fatto, ho comprato il necessario ed il risultato non è stato per niente male! Potete prepararli il giorno prima, poi tenerli nel frigo a lievitare e cuocerli la mattina per la colazione come ho fatto io!

Ingredienti per 8 saccottini

180  Gr  Farina di manitoba

80  Gr  Farina 00 per dolci

80  Gr  Zucchero

100  Gr  Latte

50  Gr  Burro morbido

½ panetto di lievito di birra (12,5 gr c.ca)

2 pizzichi abbondanti di sale

125  Gr  Burro freddo per sfogliare

70/80 Gr di cioccolato fondente in stecca

1 uovo  per spennellare

Zucchero a velo

Procedimento

Per prima cosa sciogliete il lievito di birra nel latte tiepido. In una terrina ponete le due farine, lo zucchero, il burro morbido e il latte con il lievito.

Impastate con le mani energicamente per almeno 10 minuti fino ad ottenere un impasto liscio che potrete raccogliere in un panetto.

Se possedete una planetaria questa operazione sarà molto facile usando dapprima la foglia e poi il gancio.

Avvolgete il vostro panetto nella pellicola e ponetelo in frigo per almeno due ore.

Trascorso il tempo indicato prendete l’impasto e tiratelo, sopra una spianatoia infarinata, in un rettangolo 30x20cm.

Prendete il panetto di burro (dovrà essere molto freddo) sistematelo tra due fogli di carta da forno e spianatelo in modo che prenda la forma di un rettangolo della metà esatta di quello dell’impasto.

Sistemate ora il burro sulla parte inferiore del rettangolo (lato più corto) di pasta spianata e richiudete, la sfoglia di burro, con la rimanente parte libera (quella superiore), sigillando molto bene le estremità affinché il burro non possa in nessun modo uscire.

Girate ora la pasta in senso antiorario di un quarto di giro in modo che la parte sigillata inferiore risulti sulla vs destra.

Spianate di nuovo la pasta col mattarello finché  raggiunga di nuovo le dimensioni del rettangolo iniziale,  il lato più corto dovrà sempre essere quello inferiore.

Prendete la parte inferiore della sfoglia e piegatela in modo che arrivi a 2/3 dell’impasto; piegate successivamente  la parte superiore fino a farla combaciare con il lembo del lato precedentemente piegato.

Piegate ora il rettangolo ottenuto su stesso, sempre dal lato inferiore,  ottenendo così una piega a 4 strati; avvolgete nella pellicola e riponete in frigo per un’ora.

Riprendete la pasta, posizionatela sulla spianatoia, nuovamente infarinata, tenendo  la piega sul lato destro.

Tirate di nuovo l’impasto in un rettangolo delle stesse misure iniziali e  piegate la parte inferiore fino a 1/3 della lunghezza del rettangolo, successivamente, piegate la parte superiore che andrà a sovrapporsi sul lato appena ripiegato, creando in questo modo una piega a tre strati.

Ponete in frigo per un’altra ora.

Nel frattempo prendete la stecca di cioccolato e cercate di ottenere delle listarelle lunghe 4cm e larghe 2/3mm.

Riprendete il vostro panetto, ponetelo di nuovo con l’apertura a destra e spianatelo a rettangolo iniziale.

Con un coltello tagliate la sfoglia a metà in modo verticale e in 4 parti uguali orizzontalmente.

Prendete uno dei rettangoli di pasta ottenuti e, dopo aver sistemato sul lato corto una listarella di cioccolato, arrotolatelo su stesso in modo che il cioccolato risulti poi al centro.

Proseguite con il resto dei rettangoli per poi sistemarli su di una teglia da forno foderata di carta oleata.

Se volete prepararli per la colazione poneteli nella parte bassa del frigorifero per tutta la notte, se li volete invece preparare subito metteteli in luogo riparato a lievitare per circa due ore.

Prima di infornarli  preriscaldate il forno a 190°C e spennellate la superficie dei dolci con dell’uovo leggermente sbattuto. I vostri saccottini saranno cotti in 15/20 minuti. Sfornate e cospargete di zucchero a velo.

Gustati ancora caldi sono la fine del mondo! 😉

Saccottini al cioccolato

Comments

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Foresta di alberi innevati